Aversa

Pubblica illuminazione, Luciano: “In atto un completo restyling”

Aversa – “Migliorano i servizi offerti alla cittadinanza per migliorare la vivibilità della Città”. Lo ha detto il consigliere comunale Luciano Luciano. “E’ sotto gli occhi di tutti quanto e come sta operando l’Amministrazione Comunale ed uno degli interventi fondamentali per la Città è l’ammodernamento della pubblica illuminazione. Con la Citelum, ditta che si occupa della manutenzione e gestione della pubblica illuminazione in Città, si sta provvedendo ad illuminare Aversa”, ha affermato Luciano.
La Citelum, infatti, sta ponendo in essere numerosi interventi nell’ambito della pubblica illuminazione. Al momento sono in corso i lavori si sostituzione dei pali obsoleti in viale Kennedy ed in via Verdi, stesso intervento già concluso in via Gramsci ed in numerose altre strade della Città.
La ditta si occuperà della sostituzione di 1053 pali obsoleti, del rifacimento di 1943 metri di linee elettrice; della sostituzione di 15 quadri elettrici ordinari e di 42 nuovi quadri elettrici tele controllati. Si provvederà anche alla sostituzione di 1089 armature vetuste (corpi illuminanti) e della sostituzione di 230 armature di arredo urbano ovvero quelli presenti per lo più in centro storico.
“Si tratta – ha commentato ancora Luciano – di interventi importanti attraverso i quali si provvederà ad un restyling pressoché totale della pubblica illuminazione cittadina. Gli interventi della ditta Citelum, affidataria Consip, rappresenta il continuo del processo di spending review e di risparmio posto in essere sin dall’insediamento dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco. Le polemiche di chi critica solo per il gusto di farlo, le rimandiamo al mittente. La nuova illuminazione di via Verdi è  più tecnologica e più sicura in quanto i nuovi pali sono andati a sostituire quelli fatiscenti e pericolosi che c’erano  precedentemente. Inoltre bisogna pensare che precedentemente il Comune pagava circa 800mila euro annui per il consumo di energia elettrica. Somma alla quale dovevano essere aggiunti i costi per la manutenzione degli impianti. Con la convenzione Consip, invece, per una somma di circa 850mila euro all’anno si ha la manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione, nonché l’ammodernamento degli stessi compreso il consumo annuo”.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico