Aversa

La Mobilya Volleyball Aversa chiude il mercato con il “botto”

Aversa – La Mobilya Volleyball Aversa è già pronta per affrontare la stagione 2015/2016 di serie B1. Gli ultimi giorni di luglio, infatti, sono serviti al presidente Sergio Di Meo ed al direttore sportivo Alberico Vitullo per chiudere il mercato con il botto e completare il roster con altri due giocatori, due giovanissimi campioni in erba, sui quali tanti occhi erano già puntati, che impreziosiscono una squadra che ora è un perfetto mix tra esperienza e giovani talenti.

Fiorenzo Colarusso e Tommaso Fabi sono i nomi ed i volti nuovi della Mobilya Volleyball Aversa, due promesse del volley nazionale che hanno scelto di vestire la maglia normanna sposando il progetto societario che, come il passato anno, è quello di vivere una stagione da protagonisti con l’obiettivo del salto di categoria. Colarusso, palleggiatore di ruolo cresciuto tra le fila della ex Sisley Treviso con cui ha vinto un campionato di B2 e diversi titoli, anche individuali, giovanili, classe 1994, nativo di Napoli, fa ritorno nella propria regione dopo le esperienze in serie A2 lo scorso anno con il Corigliano e, l’anno prima, con il Brolo dopo un anno a Cosenza, in B1, nella stagione 2012/2013.

Quello di Fabi, ad appena diciannove, è già un nome finito sui taccuini dei più importanti osservatori e tecnici del mondo pallavolistico nazionale. La sua crescita tra le fila della Lube Macerata è stata esponenziale nel corso degli anni, confermata dai risultati sul campo come il titolo di Campione d’Italia o i più recenti bronzo alle finali nazionali e la vittoria del campionato regionale di categoria, solo per citarne alcuni, che lo attestano come uno tra i più promettenti giovani pallavolisti italiani. Una soddisfazione per la Mobilya Volleyball Aversa che la campagna acquisti si chiuda con due giovani talenti.

Una conferma del progetto del presidente Sergio Di Meo: «Sono molto soddisfatto dell’allestimento della squadra – dice – per il quale ringrazio il nostro direttore sportivo Alberico Vitullo che con il budget messogli a disposizione è stato in grado di creare una grande squadra pronta a lottare per la serie A2 e che sono certo farà divertire tutti i nostri tifosi. Abbiamo creato un mix perfetto tra giovani talenti della pallavolo e giocatori esperti che saranno in grado di farli crescere, come valore aggiunto, e guidarli aumentandone le potenzialità che già sono sotto gli occhi di tutti. Una squadra con pedine intercambiabili, fatta di campioni».

«Sarà un campionato difficile quello che ci troveremo ad affrontare – prosegue il massimo dirigente normanno – una serie B1 molto più difficile di quella dello scorso anno e paragonabile ad una serie A2 che avrà almeno otto squadre che stanno attrezzandosi per il salto di categoria. Noi siamo tra queste e pronti  a lottare per dimostrare alla nostra città ed a tutti i nostri tifosi che siamo grati loro per il supporto datoci in questi due anni e per quello che saranno pronti a darci dal prossimo agosto quando lanceremo anche la nostra campagna abbonamenti. Ci aspetta un anno avvincente ed una nuova avventura da vivere tutti insieme, credendoci fino alla fine per riportare Aversa e la Mobilya in serie A».

Con l’ufficializzazione dei due nuovi acquisti arrivano tre conferme. Anche per la stagione 2015/2016 faranno parte della Mobilya Volleyball Aversa i due schiacciatori Giuseppe Scialò ed il capitano Antonio Di Santi ed il libero Annino Lombardi le cui conferme vanno ad aggiungersi a quelle di Enrico Libraro, al lavoro per recuperare dall’infortunio al tendine d’Achille.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico