Maddaloni - Valle di Maddaloni

La maggioranza approva il bilancio: opposizione abbandona l’aula

Maddaloni – Bilancio di previsione, la maggioranza del sindaco Rosa de Lucia approva il documento finanziario all’unanimità dei presenti. Il consiglio comunale si apre, su proposta del consigliere Luigi Bove, con un minuto di silenzio in memoria di Giuseppe Procino, ex coordinatore del PdL, scomparso prematuramente da pochi giorni.

Sono seguiti gli auguri di buon lavoro, da parte del gruppo consiliare di Terra Mia, per il neo assessore Michele Di Nuzzo. Entrando nel vivo dei punti all’ordine del giorno è stata votata all’unanimità la delibera relativa al mantenimento del giudice di pace attraverso la sottoscrizione di una convenzione con i comuni limitrofi di Cervino e Valle di Maddaloni.

Dura reprimenda del consigliere Giuseppe Carfora contro l’opposizione che a suo dire non ha partecipato attivamente alla stesura del bilancio non avendo presentato alcun emendamento. Ancor più duro l’attacco contro il gruppo del Pd, che ha deciso di abbandonare l’aula, che, secondo il capogruppo è il partito cui bisogna addebitare la cattiva gestione degli ultimi venti anni durante i quali ha pagato le tasse solo il ceto medio mentre grandi gruppi industriali e fasce pseudo nullatenenti sono state sempre avvantaggiate.

Prima della votazione del punto relativo al riaccertamento la minoranza ha abbandonato l’Aula. Il bilancio di previsione e tutti gli atti collegati sono stati approvati dai soli sedici consiglieri di maggioranza all’unanimità.

“Ritengo discutibile – dichiara il sindaco Rosa de Lucia – il comportamento dei consiglieri di opposizione che, abbandonando l’aula, hanno delegato alla responsabilità di votare il bilancio, seppur in modo negativo. Ringrazio l’assessore al Bilancio Nino Caturano e tutta la giunta per l’enorme lavoro svolto alla stesura del bilancio”. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico