Aversa

Kit differenziata, il Comune accusa la Senesi sui costi

Aversa – Paghereste un kit di buste per la raccolta differenziata 3,70 euro quando in genere viene acquistato a circa 2 euro?

Una domanda che pone alla cittadinanza l’amministrazione comunale di Aversa che, con delibera di giunta numero 574/2011, per implementare il sistema di raccolta differenziata presso tutte le utenze che insistono sul territorio comunale, intendeva distribuire, oltre che i sacchetti in mater-bi per la frazione organica già previste dal contratto Rep. 7693/10 stipulato con la Senesi, anche i sacchetti delle altre frazioni quali carta, multi materiale e secco indifferenziato.

“L’integrazione di tale fornitura – spiega in una nota l’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco – veniva assegnata, mediante affidamento diretto alla Senesi, ad un prezzo complessivo di circa 3,70 euro per ogni singolo kit, senza alcuna valutazione, raffronto e bilanciamento in ordine alla congruità delle somme. Successivamente, l’amministrazione, a seguito di ordinarie procedure di individuazioni del soggetto fornitore, ha ottenuto prezzi di gran lunga più bassi dei 3,70 euro. Comunque, con ulteriore procedura di aggiudicazione ad altro soggetto, è stato determinato un costo di 1,77 euro, per ogni singolo kit, evidenziandosi così una elevata sproporzione tra il costo di 3,70 euro e quello delle successive aggiudicazioni”.

In sintesi, secondo l’amministrazione, l’azienda incarica del servizio di igiene urbana avrebbe venduto al Comune di Aversa un kit di buste per la raccolta differenziata ad un prezzo sproporzionato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico