Aversa

Esagono, 16 architetti per la terza edizione di “Visiva”

Aversa – Terzo appuntamento per “Visiva”, la rassegna di arti visive e applicate organizzata dall’Esagono di Franca e Gianni Bo. Dopo aver aperto le porte all’arch. Bartolo D’Angelo, nella prima edizione, e all’architetto Davide Vargas, nella seconda, la rassegna di Esagono vedrà ora sedici studi di architettura e design aversani presentare le loro più recenti realizzazioni in tema di arredamento e di architettura d’interni.

La terza edizione di “Visiva” sarà inaugurata presso lo showroom Esagono di Aversa, in viale della Liberta 19, giovedì 16 luglio alle ore 18,30.

La rassegna ha stavolta per titolo “Paesaggi d’interni” ed ha l’obiettivo di gettare uno sguardo ravvicinato su quel variegato e complesso universo stilistico del mondo dell’architettura degli interni: tante soluzioni capaci di articolare la spazialità interna, accostando vari materiali, calibrando la luce ed integrando l’involucro abitativo con arredi realizzati su misura. Un caleidoscopio di stili, di poetiche, di pratiche professionali che hanno trasformato l’opinione diffusa di avere “case brutte e città belle”. Grazie alla professionalità di tanti architetti e designer locali, come quelli che presenteranno all’Esagono, adesso possiamo dire di avere “case belle e città brutte”.

A esporre le loro realizzazioni, attraverso una serie di fotografie professionali e di articolate piante, saranno gli architetti e designer Giuseppe Albanese, Paolo Basco, Michele Broccoletti, Pasquale Lombardi, Emanuele de Vittino, Elena Di Grazia, Nicola Di Ronza, Francesco Farinaro, Davide Gallo, Marco Ruggiero, Claudio Giunnelli, Marcello Panza, Danilo Liccardo, Nicola Liguori, Donatella Margherita, Sergio Mariano, Giustino Marino, Luciano Palmiero, Giancarla Verolla e Davide Vargas.

“L’obiettivo dichiarato è quello di far diventare ‘Visiva’ un appuntamento annuale – ha dichiarato il curatore della rassegna, l’architetto Giuseppe Albanese – soprattutto per mettere in mostra la continua ricerca e la creatività che distingue gli architetti e designer aversani. ‘Visiva’ mira a diventare un momento d’incontro e di scambio di idee anche al fine di fare sistema tra i professionisti del mondo dell’abitare e dell’architettura d’interni”. Due docenti universitari, Claudio Gambardella, della facoltà di Architettura di Aversa, e Paolo Giardiello, della facoltà di Architettura di Napoli, nonché il Presidente dell’Ordine degli Architetti di Caserta, Domenico De Cristofaro, assieme al padrone di casa, Gianni Bo, e a Giuseppe Albanese, illustreranno la mostra che sarà aperta fino al 30 luglio 2015.

Non nasconde la soddisfazione Gianni Bo che sa di aver dato vita ad una rassegna importante in grado di mettere in vetrina le variegate esperienze professionali degli architetti e designer normanni, impegnati anche attraverso l’architettura d’interni al recupero delle identità locali. “Continuiamo ad investire – ha dichiarato Gianni Bo – perché siamo convinti che adesso più che mai occorre farlo. Arredare la casa è un’arte e gli architetti e designer che esporranno presso il nostro Showroom di Aversa sono grandi artisti che pongono estrema cura nei dettagli e una grande capacità nel valorizzare e nell’articolare le nostre case”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico