Aversa

Eroina dall’Afghanistan ad Aversa: tre arresti

Aversa – La Guardia di Finanza di Aversa ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare, nei confronti di due uomini di origine pakistana e uno di origine indiana. Il reato contestato è il traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

L’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Napoli, costituisce l’epilogo di una attività investigativa diretta dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia e condotta dai finanzieri normanni, che ha consentito di smascherare un gruppo criminale attivo nell’importazione di eroina sulla tratta Afghanistan-Inghilterra-Italia.

Nel corso delle indagini, condotte in un contesto di collaborazione internazionale con organi di polizia inglesi, sono già stati tratti in arresto una donna italiana residente ad Aversa, Carmela Sica, 62 anni, ed un cittadino pakistano dimorante a Napoli, Saleem Akhter, 32 anni, per l’importazione di 1,177 chili di eroina proveniente da Kabul, capitale dell’Afghanistan, e destinata ad Aversa, al domicilio della donna, utilizzato quale base operativa del gruppo criminale. Lo stupefacente era destinato alle piazze di spaccio delle province di Caserta e Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico