Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, riprende la differenziata. Il sindaco denuncia la ditta

Casapesenna – “Da questa mattina è ripartita la raccolta dei rifiuti solidi urbani, dopo tre giorni di forti disagi siamo ritornati alla normalità con la cittadina pulita. In alcuni casi usare le maniere forti è una necessità per garantire i diritti dei cittadini. Ho denunciato la ditta Leucopetra per interruzione di pubblico servizio”.

Il sindaco, Marcello De Rosa, chiarisce quanto accaduto in questi giorni a Casapesenna per la sospensione del servizio di raccolta a causa dello sciopero dei dipendenti della ditta Leucopetra.

“Sono stato costretto – spiega il primo cittadino – a sporgere denuncia contro la ditta Leucopetra perché è impensabile che con temperature tanto elevate si lascino i rifiuti per strada. E’ di ieri la denuncia che ho inoltrato, contro la Leucopetra, alla Procura della Repubblica, alla Prefettura e alla stazione dei Carabinieri di San Cipriano, e devo dire che il riscontro è stato immediato, visto che da questa mattina è stato regolarmente ripristinato il servizio di raccolta”.

“Vorrei specificare – prosegue De Rosa – che sono sempre dalla parte dei lavoratori quando ci sono proteste per la garanzia dei diritti, purtroppo gli operai della Leucopetra hanno scioperato non per la mancata corresponsione degli stipendi ma per la rivendicazione della quattordicesima. E’ un atto di forte irresponsabilità- continua De Rosa- lasciare una cittadina in balia dei rifiuti con tutte le conseguenze che ne possono scaturire per la salute pubblica”.

“Mi auguro che dietro a questo sciopero, molto opinabile – conclude il sindaco De Rosa – non ci siano strumentalizzazioni di alcun genere, perché sarebbe gravissimo per l’intera comunità. Non accetto nessun tipo di ricatto, combatterò in tutti i modi contro qualsiasi azione che possa essere frutto di regie occulte, quindi non lesinerò denunce per interruzioni di pubblico servizio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico