Sessa Aurunca - Cellole

Bambino rischia di annegare, salvato da bagnino e carabiniere

Cellole – Stava per annegare mentre giocava in acqua con alcuni coetanei, un bambino di cinque anni, salvatosi per miracolo, a Baia Felice, nel comune di Cellole (Caserta), grazie al soccorso prestato da un bagnino e da un appuntato dei carabinieri.

Il piccolo, non del posto, era al mare con i genitori. All’improvviso non ha saputo restare a galla, rischiando di affogare. Immediato l’intervento del guardaspiaggia e del carabiniere in servizio alla compagnia di Sora (Frosinone), anch’egli al mare per trascorre una giornata di ferie.

Il militare dell’Arma, dopo aver recuperato il bambino dall’acqua, ha praticato le operazioni di primo soccorso che hanno rianimato il piccolo. Poi l’arrivo dell’ambulanza e il trasporto all’ospedale di Sessa Aurunca dove il bambino è ricoverato non in pericolo di vita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico