Aversa

Aumento Irpef, Galluccio: “Frutto delle inefficienze della maggioranza”

Aversa – Mi tocca invitare il sindaco a rispondere ad alcune domande. Oramai per la stragrande maggioranza degli aversani è ormai un ‘bluff’ che assomiglia più a un misto cantastorie versione Pinocchio visto che da tre anni la filastrocca è sempre la stessa e le realtà rispetto alle sue bugie rifilate alla città sono sempre più sotto gli occhi di tutti.

Basta leggere i suoi comunicati per vedere che il passaggio da bilancio finanziario a bilancio economico era noto dal suo insediamento e quindi lui, pur sapendo della situazione e della norma, niente ha fatto in tre anni per trasformare i conti del comune in un bilancio strutturale di prospettiva e programmazione, cercando solo di raschiare il fondo.

Infatti, chiedo al sindaco se risponde al vero il fatto che in tre anni non è stato capace di organizzare un piano parcheggi con un servizio efficiente che potesse far incassare un bel po’ di soldini come tutte le città di dimensioni di Aversa per circa 400mila euro?

Risponde al vero al fatto che in tre anni non ha sfittato neppure una scuola, l’archivio comunale e l’acquedotto per un totale di circa 200mila euro?

Risponde al vero il fatto che non ha fatto un tetto fotovoltaico su scuole e immobili comunali per far risparmiare i soldini alla bolletta elettrica del comune per circa 200mila euro?

Risponde al vero che non ha venduto nessun bene comunale come palazzo Sant’Andrea o Palazzo del Fascio o altri beni non strategici per una cifra che avrebbe fatto incassare non meno di un milione di euro?

Sindaco Sagliocco, bastavano questi ed altri provvedimenti in questi tre anni per far sì che non aumentasse l’Irpef comunale di circa 660mila cercando di nascondere in busta paga le sue inefficienze e questo lo dimostra l’urgenza di convocare un Consiglio comunale sulle aliquote Irpef per far quadrare i conti che registrano solo un segno rosso reggendosi oggi grazie al suo voto e un voto di un consigliere passato in maggioranza.

Sindaco, per concludere, non si preoccupi che noi dell’opposizione vogliamo regalarle un bel viaggio, mandola a casa, cosi avrà tempo di regalarsi momenti di relax non solo in qualche agriturismo della provincia ma per avere modo di vedere come il mondo cambia e come si amministrano città moderne visto che a noi ‘Veri Aversani’, alla nostra amata Aversa, sta facendo fare passi indietro come i gamberi.

Il consigliere comunale Michele Galluccio

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico