Sorrento - Vico E. - Massa Lubrense - Piano di Sorrento - Sant’Agnello - Meta

Positano Teatro Festival 2015 dedicato alla mamma di Annibale Ruccello

Al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della 12esima edizione del “Positano Teatro Festival – Premio Annibale Ruccello”, che si aprirà il 30 luglio e proseguirà fino al 12 agosto.

Il Festival quest’anno è dedicato a Pina Ruccello, madre del drammaturgo stabiese scomparso, che ha tenacemente voluto e seguito ogni anno con passione il Festival.

Il Positano Teatro Festival Premio Annibale Ruccello, la rassegna diretta da Gerardo D’Andrea, che “offre uno sguardo sulla drammaturgia contemporanea, italiana e straniera”, quest’anno celebra la sua dodicesima edizione con i suoi 14 giorni di rappresentazioni per 16 occasioni di teatro.

Sette palcoscenici per un festival ad alto tasso panoramico, che si snoderà infatti negli scenari di Piazzale della Chiesa Madre – Teatro Giardino di Via Pasitea – Piazzetta della Chiesa Nuova – Piazzetta di Montepertuso – Belvedere di Nocelle – Borgo di Liparlati – Garitta.

Nel corso della presentazione, il direttore artistico, Gerardo D’Andrea, ha annunciato l’assegnazione del “Premio Annibale Ruccello 2015” all’attrice Giuliana De Sio che, proprio in questi mesi, è in scena con uno dei testi più intensi del drammaturgo stabiese: “Notturno di donna con ospiti”.

L’architetto designer Riccardo Dalisi è l’autore, per il secondo anno consecutivo, dell’opera Premio Annibale Ruccello 2015, dal titolo “il teatrino” di Riccardo Dalisi. Mentre il Premio Pistrice Città di Positano va all’attore regista Lucio Allocca.

“Questo Festival è il fiore all’occhiello di Positano e lo sarà sempre di più – ha detto il sindaco Michele De Lucia – perché è mia intenzione e dell’intera Giunta comunale finanziarlo per altri 5 anni, con risorse del nostro bilancio. L’obiettivo è di farlo diventare il Festival della regione Campania. Stiamo portando avanti due grandi progetti: il recupero della Villa Romana e la realizzazione di un Anfiteatro, uno spazio – oltre allo storico Teatro Giardino – che sarà dedicato in massima parte al teatro ma anche ad altre iniziative culturali”. Infine ha concluso: “Ai nostri cittadini ed ai turisti offriremo un’estate ricca di eventi”.

Erano presenti all’incontro con i media il drammaturgo Manlio Santanelli, le compagnie, gli autori, le attrici e gli attori che prendono parte all’evento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico