Giugliano

Inchiesta su roghi a Giugliano, denunciato un vigilante

Giugliano (Napoli) – Un dipendente del Consorzio Unico di Bacino, azienda che si occupa di servizi per l’ambiente attualmente in via di dismissione, è stato denunciato per truffa dai carabinieri che ieri mattina, quando è scoppiato un incendio nella discarica dismessa Resit di località Scafarea, a Giugliano (Napoli), non l’hanno trovato sul posto di lavoro.

L’uomo, 50 anni, sarebbe dovuto essere presente nella discarica in quanto impiegato, con turno mattutino, come addetto alla vigilanza. L’area è attualmente in gestione al consorzio di Bacino Napoli 3; la discarica è stata già sequestrata nell’ambito di un procedimento penale, sullo smaltimento illecito dei rifiuti da parte della camorra, della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli.

L’incendio, verosimilmente partito da materiale plastico e poi estesosi su un’area di duemila metri quadrati, è stato poi domato dai vigili del fuoco di Napoli.

L’ex discarica Resit di Giugliano è stata più volte colpita dalle fiamme negli ultimi tempi e sono in corso indagini per accertarne l’eventuale natura dolosa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Crociera in avaria in Norvegia, 1300 passeggeri in evacuazione https://t.co/5yWxUiNZZ7

Elezioni Teverola, Biagio Lusini punta a riconquistare la fascia tricolore https://t.co/EHQRmUDuJc

Elezioni Teverola, Biagio Lusini punta a riconquistare la fascia tricolore - https://t.co/TO1l6uL4QL

Aversa, il gruppo Zingaretti chiede assemblea Pd e auspica fine “Sindrome del Marchese del Grillo” https://t.co/6A2LGJVXOv

Condividi con un amico