Napoli Prov.

Inchiesta Cpl, de Magistris: “Lorenzo Diana sarà sostituito al Caan”

Napoli – “Esprimo massima fiducia nel lavoro della magistratura e, per la sua storia, ci auguriamo che Lorenzo Diana sappia dimostrare la sua estraneità ai fatti contestati”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, in merito all’inchiesta della Dda di Napoli in cui è coinvolto l’ex parlamentare Lorenzo Diana, attuale presidente del Caan, il centro agroalimentare di Napoli per il commercio all’ingrosso e per servizi logistici, il terzo d’Italia per dimensioni.

Ad assegnare la guida del Caan a Diana è stato de Magistris considerando che il Comune detiene la maggioranza delle quote del centro. Proprio in virtù di ciò, de Magistris ha annunciato che si pone la necessità di “sostituire ad horas Diana a tutela nostra – ha detto – e per consentirgli di difendersi in modo completamente libero da qualsiasi incarico”.

La decisione di provvedere a una sostituzione di Diana dalla guida del Caan si rende necessaria – ha evidenziato il sindaco – “anche perché siamo in presenza di una misura restrittiva”. De Magistris ha detto di non voler entrare nel merito della vicenda “perché – ha spiegato – devo leggere le carte prima di esprimere un commento”, ma ha sottolineato che “l’indagine non significa colpevolezza e pertanto – ha concluso – non esprimo giudizi riprorevoli nei suoi confronti. La storia di Diana è quella di una persona a garanzia di legalità”. De Magistris ha riferito di non aver sentito Diana “in questi giorni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico