Napoli

Bagnoli, presidio di Fdi-An: accuse a de Magistris e Renzi

Napoli – Presidio di Fratelli d’Italia–Alleanza Nazionale a Bagnoli, dinanzi la spiaggia mai bonificata di via Coroglio, per porre l’accento “sull’immobilismo del sindaco De Magistris e del governo Renzi rispetto all’opera di bonifica, di rilancio e riqualificazione industriale ed ambientale dell’intera area di Bagnoli”.

“Vorrei ulteriormente denunziare – ha detto il deputato di FdI-An, Marcello Taglialtela – una gravissima vicenda amministrativa che da troppo tempo rimane sotto silenzio: al sindaco De Magistris dal Gennaio 2012 sono state trasferite competenze e fondi (circa 50 milioni di euro) che precedentemente erano in capo al commissario liquidatore Mario De Biase. Da allora non c’è traccia di alcuna attività portata avanti dal Comune per la riqualificazione dell’area e non si sa nemmeno che fine abbiano fatto questi 50 milioni di euro. Sarebbe gravissimo se il Comune li avesse utilizzati per altri scopi”.

All’immobilismo del sindaco De Magistris, per Taglialatela “va aggiunto quello di Renzi e del governo nazionale che da più di un anno ritarda nella nomina del commissario straordinario, dimostrando la pochezza della propria azione di Governo quando c’è bisogno di passare dalle conferenze stampa ai fatti. Quello che si sta consumando tra De Magistris e Renzi su Bagnoli è un vero e proprio match tra irresponsabili. Il fallimento di Bagnoli Futura Spa ha rappresentato senza dubbio l’apice delle politiche disastrose messe in campo dal centrosinistra in questa area da oltre 20 anni a questa parte. La mancata bonifica dei fondali marini insieme a quella della spiaggia, unite alla paralisi nella riqualificazione del piano industriale frenano in maniera decisiva il rilancio turistico, occupazionale e ricreativo dell’intera zona”.

“Bagnoli rappresenta uno degli snodi principali per il rilancio economico ed occupazionale non solo di quella area, ma della intera città di Napoli, con ricadute positive che si avrebbero sull’intera Regione. E’ un sito economico, turistico ed industriale come pochi in Italia. Il governo Renzi, che si professa Governo del fare, è da più di un anno che latita nella nomina del Commissario. Su Bagnoli vi è l’assenza totale della politica. Fratelli d’Italia è l’unico partito che sta battagliando affinché finalmente si avvii il processo di rilancio dell’area”, ha aggiunto il capogruppo in Consiglio Comunale di Napoli, Vincenzo Moretto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico