Home

Tragedia familiare a Cremona: spara moglie e figlio, poi si suicida

Cremona – Violenza inaudita a Cremona dove un uomo ha ucciso suo figlio e ha ferito la moglie. E’ accaduto a Offanengo, piccolo paesino a pochi chilometri dalla città lombarda, dove l’uomo ha impugnato una pistola e ha sparato i familiari.

La tragedia si è verificata nella giornata di venerdì. Francesco Pea, 52 anni, probabilmente colto da un raptus d’ira, ha sparato alla moglie Fabiola Provana, di 49 anni, e al figlio Michael, di 21 anni. Pea si è poi suicidato.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine e dei sanitari del 118. Le vittime sono state condotte all’ospedale di Crema, dove il 21enne è morto. La donna è gravemente ferita. 

Secondo alcuni testimoni, la coppia era in crisi da tempo e pensava di separarsi.  “Non si può più vivere così”, avrebbe urlato l’uomo prima di compiere il folle gesto. 

I vicini di casa hanno raccontato che la donna è corsa in strada, ferita, per chiedere aiuto a qualche passante.

Sul posto i carabinieri della stazione di Crema, di Romanengo, la polizia locale, e i Vigili del fuoco, nel tentativo di ricostruire la dinamica dell’omicidio-suicidio.

Intanto, la piccola comunità di Offanengo è sconvolta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico