Home

Padoan: “Un ministro del Sud non serve, puntiamo su task force”

Napoli – “Serve ma manca una strategia per il Mezzogiorno”. Un imperativo al centro del forum con il ministro dell’economia, Pier Carlo Padoan. L’occasione per presentare la linea del governo che punta a “una forte implementazione delle riforme strutturali di tutto il Paese. Quindi non riforme ad hoc per il Sud, ma è decisivo far ripartire gli investimenti”, dice Padoan.

“La filosofia del governo Renzi è che i ministri devono essere pochi. Non so se creare un ministro del Mezzogiorno risolverebbe” ragiona Padoan. “Più che altro è utile mettere tutti intorno allo stesso tavolo per fare strategia. Una task force piuttosto che corpi permanenti”, quindi più task force per i singoli provvedimenti. “In sostanza, non penso ci sia bisogno di altre strutture burocratiche”, afferma.

“È indispensabile accelerare su Bagnoli e l’autostrada Salerno-Reggio Calabria” riconosce il ministro. “Non c’è una ispirazione nordista del governo”, aggiunge, interpellato sulle lungaggini, che qui caratterizzano gli interventi, a differenza di altre opere al Nord. In particolare, “Bagnoli è uno dei temi su cui anche con il presidente del consiglio ragioniamo spesso”. È uno dei temi su cui ci dovrebbe essere una task-force? “Sì”, risponde il ministro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico