Home

Omicidio Lombardi, fermati la convivente e l’ex marito

Treviso – Hanno ammesso le proprie responsabilità nell’omicidio di Vito Lombardi la convivente Vania Lazzarato, 42 anni, e il suo ex marito, Amedeo Bonan, 53 anni, sottoposti a fermo per omicidio volontario.

L’uomo era stato trovato morto in un canale di irrigazione a Villorba, nel Trevigiano. Il movente sarebbe legato al possesso dell’abitazione dove Lombardi, disoccupato, viveva con la donna.

L’omicidio è avvenuto martedì sera quando i tre in bicicletta si erano spostati da Santa Bona a Villorba. La coppia ha aggredito Lombardi colpendolo con un bastone e con un sasso, per poi abbandonare il corpo nel canale.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico