Home

Omicidio della “mamma coraggio”, Cassazione conferma ergastolo per il mandante

Napoli – La Cassazione ha condannato all’ergastolo Enrico Perillo, mandante dell’omicidio di Teresa Buonocore, la “mamma coraggio” che aveva denunciato le violenze ai danni della figlia.

Accogliendo le risultanze investigative dei pm Arlomede e De Simone della Procura di Napoli, il procuratore generale della Suprema Corte, Piero Gaeta, ha chiesto e ottenuto la conferma dell’ergastolo a Perillo.

L’omicidio, avvenuto nel settembre 2010, fu eseguito materialmente da Alberto Amendola e Giuseppe Avolio, già condannati, rispettivamente, a 21 anni e a 18 anni, con rito abbreviato. Condannate confermate anche in appello.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico