Napoli

Napoli, i pensionati contro Renzi: “Caccia i soldi”

Napoli – I pensionati di Cgil, Cisl e Uil in presidio davanti alla Prefettura di Napoli per chiedere al governo il rispetto della sentenza della Corte Costituzionale, che ha dichiarato illegittimo il blocco della perequazione delle pensioni tre volte il minimo, deciso dal governo Monti.

Ieri l’Inps ha detto che l’operazione è sostenibile, ma l’esecutivo punta a non restituire tutto il maltolto.

Circa duecento pensionati, accompagnati da una banda musicale, hanno presidiato la sede dell’ufficio territoriale del Governo per presentare al prefetto le proprie richieste.

Giuseppe Musella, della Uil pensionati della Campania, ha fornito altri particolari della vertenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico