Napoli

Napoli, “Basta stragi in mare”: protestano gli immigrati

Napoli – Un corteo organizzato dell’associazione antirazzista e interetnica “3 Febbraio”, che da tempo si batte contro la schiavitù, al quale hanno preso parte un centinaio di immigrati di varie nazionalità.

Presenti rappresentanti della comunità ivoriana, profughi di varie etnie e anche un gruppo di operai bengalesi di Sant’Antimo (Napoli) che lo scorso febbraio hanno denunciato i titolari di laboratori tessili della zona.

“Basta stragi in mare e accoglienza per tutti”, il grido degli immigrati in segno di solidarietà ai profughi che a Ventimiglia cercano da giorni di varcare il confine per entrare in Francia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico