Italia

Expo, Renzi resta bloccato in ascensore col presidente kazako

Milano – Sono rimasti bloccati per qualche minuto in ascensore il premier Matteo Renzi e il presidente del Kazakhstan, Nursultan Nazarbayev, in visita all’Expo di Milano. L’incidente si è verificato al termine del business forum italo-kazako. A liberarli i tecnici e i vigili del fuoco.

Nazarbaev, al suo arrivo a Milano, è salito sul palco davanti a un pubblico particolarmente numeroso. Il presidente kazako ha parlato di agricoltura e sicurezza alimentare, sottolineando l’importanza del proprio Paese, in particolare per la produzione di grano e frumento.

“Più di 70 Paesi – ha detto Nazarbaev – importano da noi e stiamo cercando di occuparci anche della lavorazione dei prodotti, in modo da diventare uno dei principali player mondiali”. Il presidente kazako ha ricordato poi l’obiettivo di sviluppare una “Via della Seta economica”, che consenta di fare arrivare le merci in Europa dalla Cina passando per il Mar Caspio e, presentando la prossima Esposizione universale, che si terrà proprio in Kazakhstan, nella capitale Astana, nel 2017 e avrà come tema l’energia, ha sottolineato che la sicurezza energetica è un’altra delle sfide cruciali che attendono il mondo nei prossimi anni

“Quello che iniziamo oggi a Milano – ha concluso Nazarbaev – darà un impulso e continuerà ad Astana 2017, inoltre l’Expo consoliderà ulteriormente le relazioni con l’Italia, che già è uno dei partner principali del Kazakhstan e rappresenta la porta per l’Europa. Conoscendo il nostro Paese attraverso il suo padiglione vi verrà voglia di visitare il Kazakhstan e vi aspettiamo ad Astana nel 2017”.

“Uno sforzo gepoolitico comune per la pace” e contro il terrorismo. E’ quello che ha chiesto Renzi durante il forum italo-kazako“Il businness è importante, vogliamo fare di più, ma il primo argomento di cui abbiamo discusso è che noi condividiamo un’idea di lotta al terrorismo e pace universale, di ascolto e inclusione culturale”, ha detto riferendosi ai suoi colloqui con il presidente Nazarbayev. Il premier ha aggiunto: “Entro dicembre 2015 faremo una missione ufficiale in Kazakistan”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico