Italia

Avril Lavigne: “Vi racconto la mia malattia”

Lacrime e commozione al “Good morning America” dove Avril Lavigne ha raccontato tutte le difficoltà per il superamento della sua malattia.

La cantante era affetta da una rarissima patologia, la malattia di Lyme, un’infezione batteria causa dalle zecche. L’artista, ora sulla via della guarigione, ha raccontato di quanto fosse stato difficile affrontare il decorso della sua affezione.

Sofferente dal dicembre 2013, per lei il cammino è stato parecchio faticoso: infatti alla cantante non era stata subito fatta la diagnosi giusta, e questo ha rallentato la guarigione. Inizialmente, infatti, si pensava che la ragazza fosse affetta da depressione cronica: «I medici guardavano i loro computer e mi dicevano cose tipo: sindrome da stanchezza cronica. Oppure: perché non provi ad alzarti, Avril, e non vai a suonare il pianoforte? Sei depressa?». Poi, con la cura giusta, a base soprattutto di antibiotici, la situazione è migliorata. Lavigne, che ha 30 anni, è a metà del cammino che la porterà a una guarigione completa. È stato difficile, per Lavigne, soprattutto trovare uno specialista che la seguisse passo passo e le indicasse le giuste medicine.

“Questa è la mia seconda vita”, ha detto la cantante dopo aver raccontato di aver passato il periodo peggiore a Ontario, con la sua famiglia. La sua prima apparizione pubblica sarà il 25 luglio alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi per disabili, a Los Angeles.

In quell’occasione, canterà il singolo “Fly”. “Sono felice e sono così eccitata dalla vita, adesso”dichiara ancora. Avril Lavigne è sposata con il frontman del gruppo dei Nickelback, Chad Kroeger. Lavigne ha poi lanciato un messaggio di speranza a chi affronta la sua stessa malattia: “Solo perché una cosa è difficile, non lasciare che vinca. Ascolta il tuo corpo. Il supporto è tutto, così come la ricerca, la conoscenza, e il medico giusto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico