Caserta

Va in giro con un cacciavite in tasca: denunciato 36enne a San Leucio

Caserta – Un 36enne di Casagiove, V.D.E., è stato denunciato dalla polizia per possesso ingiustificato di un cacciavite, minacce, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Gli agenti della squadra volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, nel corso di un servizio di controllo del territorio, teso alla prevenzione e repressione dei reati in zona San Leucio, intorno alle ore 20 di mercoledì hanno notato un uomo appiedato con fare sospetto che volgeva continuamente lo sguardo verso la tasca anteriore dei propri pantaloni.

Alla vista dei polizotti l’uomo ha cominciato a mostrare segni di insofferenza   inveendo contro di loro con offese e minacce. Gli agenti lo hanno fermato per un controllo ma il malvivente, sprovvisto di documenti di riconoscimento, ha continuato con intimidazioni ed insulti, noncurante del tentativo degli agenti di riportare la calma.

Nel corso di una perquisizione, i poliziotti hanno rinvenuto nella tasca anteriore dei pantaloni di V.D.E. un cacciavite con punta a croce   di cui non ha saputo fornire alcuna giustificazione.

L’uomo è stato identificato. A suo carico sono emersi numerosi precedenti di polizia e in molte circostanze è stato controllato in compagnia di pregiudicati per cui in ragione della sua pericolosità sociale, è stato adottato nei suoi confronti l’avviso orale emesso dal Questore di Caserta. Per V.D.L. è scattata la denuncia mentre il cacciavite è stato sequestrato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico