Sant’Arpino

Sesta edizione del Premio Cultura “Giuseppe Lettera”

Sant’Arpino – “Il tuo ricordo è tutto …è un attimo intrappolato nel tempo, è vita vissuta, è un’immagine potente, nitida, è un qualcosa di invisibile, impercettibile che mi dona quel senso di realtà che vorrei non mi abbandonasse mai……”. Si svolgerà domenica 7 giugno, a partire dalle ore 18, nella sala convegni del Palazzo Ducale Sanchez De Luca, la cerimonia di premiazione dei vincitori della sesta edizione del Premio per la Cultura “Giuseppe Lettera”, indetto dall’Istituto di Studi Atellani, dalla famiglia Lettera-Speranzini, e che si avvale del patrocinio dell’amministrazione comunale retta dal sindaco facante funzioni Aldo Zullo. Il momento conclusivo e più atteso del Premio che ricorda il giovane studente santarpinese, prematuramente scomparso, vedrà la presenza del sindaco f.f. di Sant’Arpino Aldo Zullo, dell’Assessore alla Cultura Salvatore Brasiello e del presidente dell’Istituto di Studi Atellani, Francesco Montanaro.

Presenzieranno, inoltre, il professor Giuseppe Limone, docente di Filosofia del Diritto presso la II Università di Napoli, il professor Marco Dulvi Corcione, docente di Storia del Diritto Italiano presso la II Università di Napoli nonchè direttore della “Rassegna storica dei Comuni”, il professor Rocco Giordano, docente di Economia dei Trasporti e della Logistica presso l’Universitàdi Salerno, il professor Antonio Di Nola docente di Logica Matematica presso l’Università di Salerno, il professor Antonio Capasso compositore musicista, il dottor Giuseppe Capasso preside del liceo Classico Durante di Frattamaggiore, l’architetto Maria D’Elia consigliere dell’ordine degli Architetti di Napoli, il dottor Antonio Puca, dirigente del Secondo Circolo Didattico di Frattamaggiore oltre ai rappresentanti delle amministrazioni comunali dell’area atellana. Per questa sesta edizione del Premio per la Cultura “Giuseppe Lettera” i lavori ammessi sono le Tesi di Laurea Magistrale (Nuovo Ordinamento), discusse nel periodo compreso dal 01.01.2005 al 31.12.2011, presentate in tutte le facoltà delle Università Italiane.

Due le categorie istituite. La prima rivolta alle Tesi di Laurea in: Medicina e Chirurgia, Biologia, Psicologia, Farmacia, Architettura, Geologia, Agraria, Ingegneria, Scienze Ambientali, Scienze Naturali, Economia, Informatica, Statistica. La seconda per le Tesi di laurea in: Giurisprudenza, Scienze della Comunicazione, Scienze Politiche, Giornalismo, Sociologia, Scienze dell’Educazione e della Formazione, Scienze Storiche, Lettere, Filosofia, Conservazione Beni Culturali e Restauro. Ai due vincitori sarà assegnato un premio di 500 euro ciascuno. I lavori premiati potranno essere pubblicati, in parte o totalmente, nella Rassegna Storica dei Comuni Atellani”

La cerimonia sarà allietata da un momento musicale con Marianna Capasso (soprano) e Imma Franzese (pianista).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico