Aversa

Regionali, Federica Turco: “Il futuro di Fi è nei giovani”

Aversa – Come previsto il voto regionale ha sancito la separazione delle due anime di Forza Italia presenti in consiglio comunale, scontratesi a distanza dando indicazioni di voto differenti. Per Nicla Virgilio quella presente in maggioranza guidata da Tozzi, per Gianpiero Zinzi quella di Paolo Galluccio, ufficializzata dai vertici regionali e provinciali del partito. Con le 1638 preferenze della Virgilio il gruppo di Tozzi ha battuto quello di Galluccio che ha fatto confluire su Zinzi solo 1239 voti.

Per Federica Turco, leader dei giovani di Forza Italia, è un segnale che indica la necessità che i due gruppi siedano ad un stesso tavolo per confrontarsi su quelle che pur essendo semplici differenze operative hanno creato una condizione di sofferenza nell’elettorato che nonostante tutto ha dato fiducia al partito confermandogli il primato ad Aversa con 3955 preferenze pari al 20,32% a dimostrazione che uniti si vince.

“Personalmente – commenta – sono soddisfatta del risultato ottenuto da Forza Italia e sono contenta per il risultato della Virgilio ma devo ribadire che ad Aversa esiste una sola Forza Italia, non due, guidata da Paolo Galluccio. Di conseguenza alla luce del risultato complessivo sarà necessario fare chiarezza sul futuro del partito, perché non ne vadano perdute le potenzialità in vista delle prossime elezioni amministrative”.

“L’andamento del voto caratterizzato da un astensionismo in crescita deve imporre ai partiti, primo fra tutti Forza Italia, un momento di riflessione perché – dice – buona parte di quel 50% indicato come dato nazionale, confermato ad Aversa, è dipeso dall’assenza quasi totale dei giovani alle urne. È su loro – conclude Turco – che bisogna lavorare se si vuole rinnovare la politica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico