Caserta Prov.

Regionali, Capacchione: “Quella di Lucia Esposito vicenda surreale”

Caserta – “Lucia Esposito corre il rischio di restare estromessa, nonostante il consenso raccolto dalle urne”. Così la senatrice del Pd Rosaria Capacchione e gli esponenti casertani di “Rifare l’Italia”, Franco De Michele e Raffaella Zagaria, sulla vicenda delle elezioni regionali 2015 che, sostengono, “sta assumendo per la Provincia di Caserta, ed in particolare per la conurbazione casertana, contorni surreali”.

“Se così sarà – sottolineano i tre – un’intera area geografica non sarà rappresentata in Consiglio Regionale, e soprattutto non sarà presente una persona indubitabilmente valida. Chiediamo al Partito di fare tutti gli sforzi per salvaguardare la rappresentatività acquisita sul campo da Lucia Esposito, che esprime il riconoscimento popolare di ampie capacità politiche e grandi doti umane”.

Capacchione, De Michele e Zagaria chiedono, in particolare, che venga attentamente valutato il voto alle liste nella Regione Campania, per verificare se sussistano eventuali margini di recupero a favore del primo partito della coalizione.

Ed esprimono, intanto, “la stima ed i complimenti a Lucia Esposito per la brillante affermazione, nella speranza che possa portare il proprio determinante contributo allo sviluppo di Caserta e della sua Provincia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico