Orta di Atella

Inchiesta assenteismo, M5S: “Il sindaco Mozzillo si dimetta”

Orta di Atella – Il M5S di Orta di Atella nutre piena fiducia nella magistratura e nelle forze dell’ordine e farà tutto il possibile per “ricostruire un’amministrazione trasparente, efficiente ed onesta”.

Così i pentastellati ortesi all’indomani dell’operazione che, nell’ambito della maxi inchiesta sull’assenteismo al Comune di Orta di Atella, ha portato a 85 avvisi di garanzia.

“Auspichiamo che venga attuata un’immediata sospensione per i dipendenti comunali interessati dall’inchiesta sull’assenteismo e la massima inflessibilità nell’applicazione di ogni sanzione disciplinare possibile, fino al licenziamento”, commentano dal M5S.

I cinquestelle, inoltre, confidano che, dopo le azioni disciplinari, seguano le dimissioni del sindaco Giuseppe Mozzillo, che ha piena responsabilità politica dell’accaduto, avendo fatto parte all’epoca dei fatti della giunta comunale. “Chi era al vertice delle attivitá comunali – concludono – ha adottato una vigilanza nel migliore dei casi superficiale ed inadeguata, venendo meno ai suoi doveri di controllo e buona gestione dell’istituzione comunale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico