Aversa

Prova di forza di Sagliocco: approvate 30 delibere

Aversa – Prova di forza e di vitalità da parte del sindaco Giuseppe Sagliocco che, nel momento in cui tutti lo danno perdente, convoca la giunta, registra la presenza di tutti e sette gli assessori e l’approvazione di ben trenta delibere tra cui alcune anche di straordinaria importanza.

All’importante seduta di giunta svoltasi nella mattinata di giovedì era presenti, oltre allo stesso sindaco Giuseppe Sagliocco, gli assessori: Nicla Virgilio, Elia Barbato, Vittorio Ros, Francesca Marrandino, Lino Fierro, Giuliana Andreozzi e Ninì Migliaccio.

Una seduta dimostrativa secondo alcuni, una seduta da canto del cigno o dell’addio per altri. Fatto sta che, al momento, sebbene già da due settimane si parli di rimpasto, di verifica della maggioranza e di mozione di sfiducia, è la stessa opposizione a sembrare sfilacciata e ondivaga sul da farsi.

È stata approvata, inoltre, in sede di giunta, una procedura esecutiva nei confronti dell’Istituto Autonomo case popolari per il recupero di circa 1milione ed 800mila euro per la fornitura idrica. Dopo un’attenta e compiuta analisi della situazione creditoria degli utenti singoli e plurimi che non hanno versato al Comune somme relativamente alla fornitura idrica, l’Ente ha dato avvio alle procedure coattive di recupero dei crediti. Questo atto rappresenta solo il primo dei tanti provvedimenti che l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco ha in programma di intraprendere soprattutto nei confronti di utenze che hanno una forte situazione debitoria nei confronti del Comune di Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico