Orta di Atella

Dipendenti assenteisti, Mozzillo ordina azioni disciplinari

Orta di Atella – “Avviare ogni proceduta necessaria a tutelare l’Ente rispetto a comportamenti anomali e irrispettosi delle regole e delle norme legislative e contrattuali del pubblico impiego”.

E’ quanto disposto dal sindaco di Orta di Atella, Giuseppe Mozzillo, alla luce dell’operazione che, lo scorso 19 giugno, ha portato alla notifica di 85 avvisi di garanzia a dipendenti del comune atellano, tutti indagati per assenteismo. Di questi, 24 sono stati sottoposti obbligo di presentazione alla caserma dei carabinieri.

“In primo luogo – si legge in un’ordinanza del primo cittadino indirizzata al segretario comunale e al vicesegretario – si dovrà ripristinare il corretto adempimento degli obblighi d’ufficio e, nello stesso tempo, procedere alle conseguenti azioni disciplinari nei confronti del personale che si è reso responsabile di attività al di fuori della norma, anche in attesa del prosieguo della conclusione dell’azione penale in corso”.

E, a proposito di azione penale, il sindaco fa sapere che, se si arrivasse ad un rinvio a giudizio, il Comune si costituirebbe “parte civile” nel procedimento giudiziario.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico