Aversa

Caso Ncd, il Pd: “Sagliocco vada a casa”

Aversa – “Le dimissioni dell’assessore Vittorio Ros e l’uscita dalla maggioranza del consigliere del Nuono Centrodestra Domenico Palmieri, scrivono la parola fine sull’amministrazione comunale guidata dal sindaco Sagliocco.  Il primo cittadino ne prenda atto e rassegni le dimissioni.  Non cada nell’errore di rincorrere il singolo consigliere comunale da qui all’approvazione del bilancio”.

È quanto dichiarano il segretario cittadino del Partito Democratico Carmine Esposito e il consigliere comunale Marco Villano (nella foto).

“Una città come Aversa non può continuare ad esser governata al di fuori di qualsiasi logica politica, rispondendo unicamente alle richieste personali dei singoli consiglieri, che vivono alla giornata senza uno straccio di idea complessiva di città. Crediamo siano maturi i tempi per tornare a far esprimere gli elettori.  Lo chiediamo ufficialmente a nome di tutto il Partito Democratico. Siamo una forza unita e coesa, che già da tempo sta lavorando ad un progetto di alternativa seria e concreta all’attuale amministrazione”.

“Il Pd – concludono – è pronto per la sfida e crediamo di essere l’unica forza politica in grado di risollevare le sorti di Aversa dopo tredici anni di centrodestra, oggi ridotto in bande in conflitto tra loro con partiti, come le due Forza Italia, che non si riesce a comprendere se sono di maggioranza o di opposizione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico