Napoli

Napoli, celebrato il 201esimo anniversario dell’Arma dei Carabinieri

Napoli – Si è celebrata, nella storica caserma “Salvo D’Acquisto” di Napoli, la cerimonia per i 201 anni di Fondazione dell’Arma dei carabinieri nel corso della quale il comandante interregionale “Ogaden”, generale di corpo d’armata Franco Mottola, ha tracciato un resoconto delle principali attività svolte nel corso dell’anno ed espresso il proprio apprezzamento ai militari per l’impegno profuso e i risultati conseguiti nel contrasto a ogni tipo di criminalità e a tutela della legalità.

Il generale Mottola ha inoltre sottolineato come, i provvedimenti attuati dall’Arma in materia di semplificazione ed accentramento delle procedure burocratiche, logistiche ed amministrative, abbiano consentito un forte recupero di personale, destinato alle prioritarie esigenze di controllo del territorio, e una notevole riduzione dei costi di funzionamento.

L’ultimo passaggio del discorso del generale è stato incentrato sull’importanza dei valori del carabiniere e sul ruolo svolto dalle stazioni dell’Arma, fondamentali presidi, che, oltre a garantire la sicurezza pubblica, costituiscono un concreto riferimento per le esigenze di ogni tipo dei cittadini.

Durante la cerimonia – alla quale hanno preso parte, tra gli altri, autorità civili e militari, e i familiari e gli orfani delle vittime del dovere – sono state consegnate una medaglia d’argento al Valor Civile, due medaglie di bronzo al Valore dell’Arma dei Carabinieri ed attribuiti quarantasei encomi a militari protagonisti di atti di coraggio o particolarmente distintisi in operazioni di servizio.

Tra i militari premiati anche il maresciallo Domenico Trombetta, ferito durante il conflitto a fuoco con una banda di rapinatori a Maddaloni in cui fu ucciso l’appuntato Tiziano Della Ratta, 37 anni.

Sono stati, inoltre, premiati cinque Comandanti di Stazione, uno per ogni Regione di competenza del Comando Interregionale “Ogaden” (Campania, Puglia, Abruzzo, Basilicata e Molise), per l’impegno profuso a favore delle comunità loro affidate.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico