Avellino Prov.

Appiccano un incendio a un bar: arrestati

Calabritto (AV). I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montella, in stretta sinergia con i colleghi della Stazione di Calabritto, sono riusciti a pochissime ore, a dare un volto ai due materiali autori del rogo appiccato nella notte tra sabato e domenica scorsi, ad un bar del luogo

I militari della Compagnia di Montella, anche sulla scorta di precedenti episodi di incendi dolosi verificatisi a Calabritto negli scorsi mesi, già nella nottata del rogo, hanno avviato la macchina delle indagini coinvolgendo le varie componenti investigative dell’Arma. Infatti dagli elementi acquisiti in sede testimoniale, dalla visione dei filmati delle telecamere a circuito chiuso della zona, ma soprattutto dagli indizi acquisiti nel corso di un meticoloso sopralluogo sulla scena del crimine sono riusciti in breve a circoscrivere i sospetti, poi rivelatisi fondati, su due giovani della zona che, messi alle strette hanno confessato le proprie responsabilità.

Fondamentale nell’individuazione di uno degli autori è stata l’attività di verifica effettuata presso gli ospedali sia della provincia irpina che di quella limitrofa salernitana, anche alla luce del rinvenimento sulla scena del crimine di tracce ematiche verosimilmente riconducibili ad uno degli autori.

Sono inoltre al vaglio i possibili collegamenti tra l’episodio ed altri episodi di incendi dolosi avvenuti nella stessa area.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico