Home

Rapinano supermercato nel Catanese, arrestati dai carabinieri

Tremestieri Etneo (Catania) – I carabinieri del Comando Provinciale di Catania, hanno arrestato in flagranza due giovani mentre rapinano un supermercato nella periferia di Catania. Due giovani, a bordo di un Aprilia Scarabeo 50, si fermano dinanzi al parcheggio di un supermercato a Tremestieri Etneo.

I rapinatori, uno con il volto coperto da passamontagna e l’altro a viso scoperto ed armato di pistola, hanno fatto irruzione nel supermercato e sotto la minaccia dell’arma hanno costretto uno degli impiegati a consegnare loro 540 euro contenuti nelle due casse attive.

All’esterno, due militari di pattuglia si fermano per controllare il ciclomotore lasciato incustodito e con il motore acceso davanti l’esercizio. Dei clienti, che nel frattempo impauriti sono riusciti a fuggire dal supermercato lasciando le buste a terra, trovano i militari fuori e chiedono aiuto riferendo della rapina in atto.

I carabinieri, con le armi in pugno, entrano immediatamente nel supermercato ed affrontano i malviventi. Pochi attimi concitati, le urla “Fermi Carabinieri” e i due malfattori si sono subito arresi, gettando a terra l’arma e la busta con il denaro.

La pistola, modello 92 (identica a quella in uso alle forze di polizia), risultata poi giocattolo e priva di tappo rosso, è stata sequestrata insieme al passamontagna mentre il denaro, interamente recuperato, è stato restituito al responsabile dell’esercizio commerciale.

Gli arrestati, un 22enne di Pedara e un 16enne di Gravina di Catania, entrambi accusati di rapina aggravata in concorso, sono stati rispettivamente associati al carcere di Piazza Lanza ed al centro di prima accoglienza per minorenni di Catania, a disposizione delle rispettive Autorità Giudiziarie in attesa di essere interrogati.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, difese donna incinta da due immigrati balordi: premiato dal sindaco - https://t.co/nOotMy1tma

Casal di Principe, tentano furto in deposito edile: messi in fuga da sorveglianza remota https://t.co/I1xZ4uuj6I

Strage familiare nel Casertano: finanziere uccide moglie e cognata, poi si toglie la vita https://t.co/zXXH8D1Fep

Aversa (CE) - Festa dell'Albero nel Parco Grassia: ha senso? (16.11.18) https://t.co/DkjhynuSXo

Condividi con un amico