Italia

Morgan contro” X Factor”: “La tomba della creatività”

Comincia a sputare nel piatto dove ha mangiato e dove purtroppo non può continuare a mangiare. Si tratta di Morgan che, cacciato dal team di “X Factor” comincia ad inveire contro il programma e similari nel complesso.

“Il talent show, ma soprattutto X Factor, è la tomba della creatività”, ha affermato a margine di una conferenza stampa a Palazzo Pirelli a Milano per la presentazione del Brianza Rock Festival di cui è direttore artistico. I toni sono particolarmente duri. Tipici di chi non s’è lasciato in armonia con gli ex compagni di viaggio.

Il cantante ha affermato di abbandonato la tv per tornare alla musica, definendo quest’ultima  aver  “nuova ventata di novità”.

E poi ha rivolto un appello a non partecipare ai talent show aggiungendo un’accusa ben precisa al mondo discografico: “Chiunque ha talento non faccia un talent show – ha tuonato – è uno stratagemma per far firmare un contratto discografico a tutti quelli che si iscrivono. Sappiate ragazzi che quando vi iscrivete anche solo per la prima audizione voi avete già firmato un contratto discografico, voi siete legati mani e piedi per sempre a una casa discografica che non vi farà avere successo”.

Non sarà solo invidia per essere stato sbattuto fuori da quel mondo che un tempo, quando c’era lui a farne parte, era grandissima fonte di ispirazione e innovazione per la musica italiana?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico