Home

Incidente sulla Napoli-Bari: morti quattro operai

Baiano – Quattro operai sono morti sull’autostrada A16 Napoli-Bari, nel tratto tra Monteforte Irpino e Baiano, nell’Avellinese, lo stesso che il 28 luglio del 2013 fu teatro della strage dei pellegrini.

Le vittime sono Giovanni Ruggiero, 44 anni, di San Felice a Cancello (Caserta), Pasquale D’Amore, 54, di Acerra (Napoli) e i fratelli Antonio D’Auria e Carmine D’Auria, di 44 e 49 anni, di Napoli. Viaggiavano a bordo di un pullmino che trasportava loro e altri tre colleghi, tra cui il conducente del mezzo, rimasti feriti e trasportati all’ospedale di Nola. Provenivano da Grottaminarda, dove avevano trascorso la giornata al lavoro, e stavano facendo ritorno a casa in direzione Napoli.

Sconosciute, al momento, le cause della tragedia: il pullmino si è schiantato contro la cuspide di svincolo, all’altezza dell’uscita per Baiano, urtando prima l’insegna che indica l’uscita e poi finendo nella scarpata, ribaltandosi più volte. Sul posto gli agenti della Polizia stradale di Avellino e i vigili del fuoco che hanno estratto gli operai dalle lamiere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico