Home

Catania, cavalli tenuti in stalle lager e destinati a corse clandestine

Catania – Controlli della polizia nel quartiere catanese di San Cristoforo, teatro, negli ultimi mesi, di corse clandestine di cavalli. Gli agenti delle volanti e del commissariato ‘San Cristoforo’, con la collaborazione dei veterinari dell’Asp di Catania, hanno controllato diverse stalle.

Tra i vicoli del popolare quartiere è stato trovato un cavallo che il proprietario, teneva rinchiuso in uno spazio angusto. Uno dei figli dell’uomo è stato uno dei partecipanti alla corsa clandestina di cavalli che si è svolta nel primo pomeriggio di domenica 17 maggio in via della Concordia e di cui è stato diffusa una videoregistrazione su di un noto social network.

L’animale è stato sequestrato e affidato alle cure dei veterinari, mentre un giovane di 17 anni è stato denunciato in stato di libertà, per maltrattamento di animali, spettacoli vietati (sevizie agli animali), promozione di competizioni non autorizzate tra animali e favoreggiamento personale.

In condizioni precarie erano tenuti altri quattro cavalli, senza microchip identificativi e i relativi codici aziendali.

Durante i controlli, la polizia, ha notato, in via Vetrano, un ragazzo portava al laccio un puledro, riuscito a fuggire nelle viuzze del rione. Anche il puledro aveva partecipato alla gara clandestina.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico