Home

Berlusconi sbaglia festa e chiede il voto per il candidato del centrosinistra

Milano – Silvio Berlusconi si è presentato ad una festa in piazza organizzata da una lista civica che corre per le elezioni al Comune di Segrate, nel Milanese. Tutto normale, almeno sembrava, fino a quando l’ex premier si è accorto che si trattava di una lista del centrosinistra e non quella della candidata del centrodestra.

Era la “Street Fest”, un evento per giovani organizzato dalla lista civica “Paolo Micheli-Segrate Nostra” nella piazza principale di Segrate. Non c’erano bandiere o simboli di partito, solo un gazebo politico della lista. E forse questo avrà confuso il Cavaliere.

Erano circa le 23 di venerdì sera. Mentre la candidata Tecla Fraschini, appoggiata da Forza Italia, chiudeva al campagna elettorale al PalaSegrate, Berlusconi si intratteneva con i giovani in piazza, chiedendo loro quale fosse il nome del candidato. Loro hanno risposto “Paolo Micheli”, candidato sindaco del centrosinistra. E il leader di Fi ha detto: “Allora domenica trovate un’ora per andare a votare Paolo”. Poi si è reso conto che la festa era quella sbagliata e se n’è andato.

A raccontare l’episodio è stato Micheli: “Abbiamo prima visto arrivare un paio di auto – ha raccontato il candidato sindaco del centrosinistra – e poi è sceso Berlusconi, accompagnato dalla sua scorta, e ha iniziato a muoversi tra gli stand della festa, dove c’erano soprattutto ragazzi, con i quali si è fatto anche alcune foto. Dopo circa 5 minuti si è accorto di aver sbagliato e se ne è andato, forse un po’ imbarazzato”.

Intanto, su suo profilo Facebook, Micheli ha ironizzato: “Dopo l’endorsement del Cavaliere posso dire che è fatta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico