Qualiano

60 chili di hashish in officina, arrestati meccanico e figlio

Qualiano (Napoli) – Padre e figlio, due insospettabili meccanici, in possesso di 60 chili di hashish. Panetti di droga, tra l’altro, con una piccola particolarità: il disegno dell’euro.

Ad arrestarli i carabinieri di Qualiano che hanno scoperto l’ingente quantitativo di droga in un’officina situata a ridosso del Ponte di Surriento. Bruno Cammarota, 46 anni, e il figlio Cristian 21, non erano semplici pusher ma una sorta di base d’appoggio. Nel locale sono stati ritrovati i materiali per il confezionamento della merce che veniva impacchettata accuratamente.

Il valore della sostanza stupefacente sequestrata ammonta complessivamente a 600mila euro se si considerano i 10 euro di vendita al grammo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico