Qualiano

60 chili di hashish in officina, arrestati meccanico e figlio

Qualiano (Napoli) – Padre e figlio, due insospettabili meccanici, in possesso di 60 chili di hashish. Panetti di droga, tra l’altro, con una piccola particolarità: il disegno dell’euro.

Ad arrestarli i carabinieri di Qualiano che hanno scoperto l’ingente quantitativo di droga in un’officina situata a ridosso del Ponte di Surriento. Bruno Cammarota, 46 anni, e il figlio Cristian 21, non erano semplici pusher ma una sorta di base d’appoggio. Nel locale sono stati ritrovati i materiali per il confezionamento della merce che veniva impacchettata accuratamente.

Il valore della sostanza stupefacente sequestrata ammonta complessivamente a 600mila euro se si considerano i 10 euro di vendita al grammo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico