Aversa

Via di Jasi, la sabbia compare sui marciapiedi: è polemica

Aversa – Dopo la pioggia compare la sabbia sui marciapiedi di via Vito di Jasi e i cittadini si chiedono come siano stati effettuati i lavori di rifacimento dell’arteria, conclusi da pochissimi giorni.

Possibile che ci sia stato qualche errore tecnico che mette a rischio la durata dell’opera e che si è reso evidente dopo la pioggia caduta nella notte di mercoledì? Abbiamo girato la domanda al tecnico esperto in opere pubbliche che, in passato, ha effettuato lavori anche per il Comune di Aversa.

“L’inconveniente segnalato dai cittadini è stato causato dalla superficialità degli operai che hanno fatto il lavoro”, spiega il tecnico. “Seguendo le regole dell’arte – dice – avrebbero dovuto usare il materiale comparso sul marciapiede, realizzando delle macchine a pelle di leopardo, non spargendolo semplicemente sulle betonelle ma spazzandolo accuratamente in modo da depositarlo negli interstizi delle betonelle per fare da collante, così da colmare gli spazi e unificare il piano del marciapiede”.

“Stando a quanto accaduto questo non è stato fatto e la pioggia ha evidenziato la presenza della sabbia che ha assorbito l’acqua e che una volta asciutta non è più visibile ma c’è e  questo non è bene né per il lavoro né per la salute dei cittadini”, conclude il tecnico facendo osservare che la sabbia, anche se invisibile, viene portata via dal vento inquinando l’aria che viene respirata, creando un danno alla salute che poteva essere evitato semplicemente controllando le varie fasi di esecuzione dell’opera.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico