Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Scommesse e videopoker illegali: blitz dei carabinieri a Casapesenna

Casapesenna – Dopo il maxi controllo del 6 e del 14 maggio scorsi, nel corso del quale i carabinieri della compagnia di Casal di Principe hanno sequestrato ben quattro centri scommesse illegali, tra di Casal di Principe e Villa Literno, nella serata di mercoledì i militari dell’Arma hanno eseguito analogo controllo a Casapesenna.

Questa volta ad operare sono stati i carabinieri della stazione di San Cipriano d’Aversa, coordinati dalla compagnia locale, con l’ausilio di personale dei Nucleo Ispettorato del Lavoro e dei Monopoli di Stato di Caserta. L’operazione ha visto impiegati 12 militari e 6 autovetture.

Controllati diversi esercizi pubblici e centri scommesse, ed eseguiti numerosi posti di blocco e di controllo sulle principali arterie stradali.

Per un centro scommesse sono state segnalate al Questore di Caserta violazioni amministrative in tema di autorizzazioni, proponendone la chiusura; lo stesso gestore dell’esercizio è stato sanzionato poiché occupava alle proprie dipendenze un lavoratore non regolarmente assunto.

All’interno di un bar caffetteria sono state sequestrate 4 apparecchiature da gioco, poiché sprovviste di autorizzazione e non collegate alla rete nazionale di controllo Aams. Contestate violazioni amministrative agli esercizi pubblici per un importo complessivo di 4500 euro.

Elevate decine di contestazioni al codice della strada, con sequestri e fermi amministrativi di veicoli e sanzioni per diverse centinaia di euro. Controllati gli arrestati domiciliari e i soggetti sottoposti a misure di prevenzione personali, sorvegliati speciali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico