Gricignano

Regionali, Gricignano accoglie Massimo Grimaldi (Caldoro Presidente)

Gricignano – Ha fatto tappa a Gricignano il tour elettorale di Massimo Grimaldi, consigliere regionale del Nuovo Psi e candidato alle Regionali in Campania per la lista “Caldoro Presidente”, a sostegno del governatore uscente Stefano Caldoro. Ad accoglierlo, nel comitato di piazza Municipio, il sindaco Andrea Moretti ed un folto gruppo di sostenitori.

41 anni, imprenditore, originario di Carinola ma da sempre attivo su tutto il territorio casertano, Grimaldi è alla sua terza candidatura alle Regionali. Alla competizione del 2010 fu eletto con 10.847 preferenze, entrando nell’Assise campana, dove conta 20.800 di lavoro consiliare, e ricoprendo la carica di presidente della Commissione Bilancio.

L’esponente del Nuovo Psi ha iniziato è iniziato da Casal di Principe. Lì ha indossato una maglietta con la frase “La camorra mi fa schifo”. Un gadget elettorale che ha distribuito ai presenti e poi diventato richiestissimo sulla sua pagina Facebook. “La maglietta del non voto”, così l’ha definita Grimaldi, “per dire – ha spiegato – che io voglio solo i voti delle tante persone perbene (la maggior parte) di Casal di Principe e di tutto il territorio casertano”. Ai camorristi, e a quelli che ancora attuano atteggiamenti camorristici, il consigliere ha lanciato un messaggio chiaro: “Io i vostri voti non li voglio, perché la camorra mi fa schifo”.

Per la Provincia di Caserta, sottolinea Grimaldi, “c’è ancora tanto da fare ma tanto già è stato fatto. In questi cinque anni di governo Caldoro abbiamo risanato la Regione nei primi tre anni, mentre negli ultimi due abbiamo rilanciato lo sviluppo. Non c’è un comune che non sia stato beneficiario di fondi per accelerazione della spesa. Molti cantieri sono già visibili, in altri comuni stanno partendo le gare relativamente ad opere nel settore dell’urbanistica, della riqualificazione ambientale, che avranno importanti ricadute sulla vivibilità dei territori ma anche sull’occupazione”.

Grande attenzione anche al turismo: “Un progetto importante, “Bandiera Blu”, 80 milioni di euro per la riqualificazione del litorale casertano, 55 chilometri di costa che partono da Licola e arrivano al Garigliano. Potremo ridare il mare pulito ai casertani, dunque un importante volano di sviluppo per la provincia”. Senza dimenticare l’agricoltura: “A Francolise sorgerà il Polo agroalimentare Falerno Caleno che ridarà valore ai prodotti ortofrutticoli di Terra di Lavoro”.

“Massimo è una persona giovane, disponibile, siamo accomunati da una militanza nel Partito Socialista, oltre che da una lunga amicizia. Conto di portare un buon sostegno alla nostra causa, quella di Massimo Grimaldi”, le parole del sindaco Moretti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico