Maddaloni - Valle di Maddaloni

La Regione consegna l’ex Foro Boario al Comune

Maddaloni – Martedì 19 maggio ci sarà la consegna ufficiale al Comune di Maddaloni delle aree dell’ex Foro Boario. Alla cerimonia prenderà parte oltre al primo cittadino Rosa de Lucia, l’assessore regionale all’Ambiente Giovanni Romano ed altre autorità.

“Finalmente – dichiara il sindaco de Lucia – riconsegniamo alla città un’area che, per anni, era stata utilizzata come sito di stoccaggio di rifiuti. Con la giunta e l’ufficio tecnico comunale siamo già a lavoro per intercettare finanziamenti regionali e comunitari al fine di rendere l’area una zona produttiva e una risorsa al servizio dei cittadini maddalonesi. I complimenti vanno anche agli assessori della precedente giunta comunale che hanno seguito l’iter che ha portato oggi alla bonifica e alla conclusione dei lavori da parte della Sogesid”.

Una storia travagliata quella dell’antico mercato del bestiame che risale agli anni duemila. Il 19 settembre del 2003 nasceva il sito del Foro Boario durante il periodo di emergenza dovuto alla chiusura momentanea del Cds di Santa Maria Capua Vetere, oggi Stir. Il centro di trasferenza era quindi finalizzato a deposito temporaneo dei rifiuti solidi urbani per lo stoccaggio provvisorio prima di essere avviati allo smaltimento definitivo.

Tuttavia, superata l’emergenza del 2003, il centro di trasferenza dei rifiuti di tutta la città delle due torri non veniva più chiuso, anzi, veniva riattivato e poi adeguato per una maggiore capienza.

Dopo sei anni, nell’agosto del 2009 ci fu un accordo di programma a carico del commissario straordinario per la bonifica del sito di interesse nazionale. Fino ad arrivare poi alla bonifica completa nel 2015. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico