Sessa Aurunca - Cellole

Il liceo musicale Nifo “sbanca” ai concorsi

Sessa Aurunca – Gli allievi della classe di esecuzione ed interpretazione di tromba, del professor Giovanni Covelli, del liceo musicale annesso al convitto nazionale “Nifo” di Sessa Aurunca, si distinguono con successo nei concorsi musicali per giovani musicisti 2015.

L’allievo Luca Merolla, frequentante la seconda classe di tromba,  l’11 maggio ha ottenuto il primo posto 100/100, con medaglia e menzione speciale della giuria al concorso internazionale “Denza” di Castellammare di Stabia , il 12 maggio è risultato vincitore con primo posto 95/100, del concorso nazionale “Antonello Da Caserta” di Caserta ed infine, il 19 maggio ha ottenuto un altro primo posto 95/100, con trofeo, al concorso musicale per giovani musicisti A.c.l.i. di Santa Maria Capua Vetere.

L’allievo, accompagnato magistralmente al pianoforte dalla professoressa Monica Ruosi, si è distinto per la sua bravura e maturità nell’interpretare il concerto per tromba e pianoforte “preludio aria e scherzo” di Porrino, ricevendo complimenti ed apprezzamenti dai membri delle commissioni e giurie dei concorsi.

Da ricordare anche la buona perfomance dell’altro allievo della classe di tromba, del professor Covelli, Daniele Mazzeo che ha ottenuto il secondo posto 90/100, con trofeo, al concorso musicale per giovani musicisti Acli sammaritani, il quale, accompagnato al pianoforte impeccabilmente dalla professoressa Ruosi, ha eseguito il concerto per tromba e pianoforte “Decker”.

Piena soddisfazione è stata espressa anche dal dirigente scolastico del liceo, Giovanni Battista Abbate, il quale premierà personalmente i ragazzi che si sono affermati nei concorsi, durate i saggi di fine anno scolastico del liceo nifo, con un momento speciale a loro dedicato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico