Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Il 5xmille al Comune di Mondragone: appello di Schiappa

Mondragone – Anche quest’anno è possibile donare il 5 per mille al Comune di Mondragone.  Farlo è molto semplice, basta compilare l’apposito modello predisposto dall’Agenzia delle Entrate – in occasione della dichiarazione dei redditi 2015 – inserendo il codice discale del Comune di Mondragone: 83000970612. Lo stesso possono fare anche i pensionati che sono esentati dalla dichiarazione dei redditi: spedendo a mezzo postale il modello, consegnandolo direttamente al proprio fiscalista oppure contattando il Comune di Mondragone attraverso il sito www.comune.mondragone.ce.it.

Il 5 per mille non è una tassa aggiuntiva, ma una quota della propria dichiarazione dei redditi che, qualora il cittadino lo ritenga opportuno, invece di andare allo Stato sarà assegnata al comune di residenza.

“Ci appelliamo alla sensibilità dei nostri concittadini – commenta l’assessore Valerio Bertolino – affinché scelgano di contribuire a sostenere le casse del nostro ente, già gravate dai continui tagli agli enti locali che stanno progressivamente esasperando gli amministratori pubblici di tutta Italia. Devolvere una quota del reddito personale al proprio comune, significa contribuire  fattivamente  al benessere della propria comunità. Nel caso non si decida di farlo infatti – precisa Bertolino – quei fondi andranno comunque allo Stato e, certamente, non saranno messi a disposizione della città di Mondragone”.

Il sindaco di Mondragone Giovanni Schiappa, spiega come si ha intenzione di utilizzare questi aiuti: “Iniziative e battaglie per il rispetto delle regole, per la tutela dell’ambiente e del territorio, iniziative sociali in favore dei più deboli e sviluppo del turismo: è così che spenderemo gli aiuti provenienti dalla scrupolosità dei nostri concittadini”.

Dopo aver spiegato come verranno utilizzati questi fondi, il sindaco si sofferma sulle ragioni della scelta: “Il Governo centrale non solo non aiuta gli enti locali come il nostro Comune, ma li penalizza attraverso tagli deleteri che si riversano sui servizi che i comuni dovrebbero offrire ai cittadini e che spesso, per colpa di questi motivi, non riescono a garantire. E’ giusto allora che i cittadini sappiano come stanno le cose, in quanto ogni euro lasciato allo stato centrale – conclude il Sindaco – è un euro tolto al Comune di Mondragone”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico