Cesa

Guida incontra De Luca: “Lavoreremo per il Parco dell’Antica Atella”

Cesa – Il candidato sindaco “Primavera Cesana”, Enzo Guida, ed il candidato alla carica di Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, si sono incontrati nella serata di lunedì ad Aversa a margine del tour elettorale del sindaco di Salerno in Terra di Lavoro.

“Al centro del nostro faccia a faccia – dichiara Guida – c’è stata la discussione sul rilancio e soprattutto il completamento dei lavori di scavo del parco archeologico dell’antica Atella. De Luca mi ha garantito che in caso di sua elezione alla Presidenza della Regione Campania inserirà fra le priorità per il rilancio turistico, culturale ed economico della Provincia di Caserta e del comprensorio aversano proprio gli interventi volti all’emersione del parco archeologico. Un impegno serio, concreto e circostanziato, tanto che lo stesso De Luca mi ha assicurato che intende inserire questo sito all’interno dell’itinerario di rivalutazione e riscoperta di alcuni fra i monumenti simbolo della nostra area, quali ad esempio il Belvedere di San Leucio e la Reggia di Carditello.

Del resto ci siamo ritrovati concordi nel sottolineare che attraverso l’effettiva e non più rimandabile realizzazione di questa opera si possa mettere in campo una seria opera di rilancio dell’economia e cominciare a parlare realisticamente di valorizzazione, territoriale- turistica e culturale- del comprensorio atellano.

Tutte le iniziative che si realizzano nei comuni che graviteranno attorno ad Atella andranno messi in rete fra di loro per dar vita ad uno scambio continuo di informazioni per decuplicare potenzialità fino ad oggi inespresse.

La nascita del parco archeologico atellano rappresenterà un’opportunità incredibile anche per Cesa e per manifestazioni come quelle dedicate alla riscoperte del vino asprinio e alle grotte, ma non solo. Un polo culturale di tali dimensioni ed importanza finirà inevitabilmente per fungere da volano e da apristrada a quanti, e penso in primis ad associazioni e volontari, ma anche operatori economici, ogni giorno si impegnano affinché non solo non si perda la memoria delle nostre tradizioni, ma lavorano per far sì che attraverso le stesse ci si possa proiettare nel futuro.

De Luca mi ha garantito che, se eletto, mettere in campo le azioni necessarie per far ripartire la campagna di scavi da tempo ferma per mancanza di fondi, e nel giro di poco tempo si riuscirà a completare la stessa. Ovviamente il Parco Archeologico rappresenterà l’occasione buona per riempire una volta e per tutte di contenuti anche l’Unione dei Comuni Atellani, che da anni si trascina inesorabilmente priva di qualsivoglia reale funzione.

In altre parole, con una filiera istituzionale che veda Primavera Cesana al governo della nostra città, De Luca governatore e magari Giuseppe Fiorillo rivestire la carica di consigliere regionale si potranno finalmente realizzare quegli interventi che il nostro territorio da troppo tempo attende inutilmente”. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico