Caserta Prov.

Fermato al casello di Caianello con auto rubata: arrestato

Caianello – Nel tardo pomeriggio di venerdì, nel corso di un posto di controllo effettuato al casello A1 di Caianello per la prevenzione dei fenomeni criminosi in ambito autostradale, una pattuglia della Polizia veniva insospettita dal comportamento del conducente di una Fiat Innocenti di colore rosso che, durante il pagamento del pedaggio, accortosi della presenza degli agenti manifestava segni di immotivato nervosismo ed agitazione.

Gli agenti della Polstrada in servizio al Distaccamento Polstrada di Caianello procedevano, quindi, all’immediato controllo del veicolo e del conducente, successivamente identificato per G.C., 42enne romano, la cui patente di guida risultava revocata nel lontano 2012.

Nella circostanza gli agenti hanno effettuato una minuziosa ispezione dell’autovettura, riscontrando che nel quadro di accensione era stato inserito il classico “spadino” artigianale idoneo per l’apertura delle portiere e la messa in moto di veicoli di vecchia generazione. Dai riscontri e dalle verifiche svolte nell’immediatezza, gli agenti hanno poi accertato che la Fiat Innocenti era stata rubata in giornata nella provincia di Benevento.

Completate le formalità di rito, G.C. è stato denunciato alla Procura per la ricettazione dell’auto rubata e la guida con patente revocata. Estrema ed inaspettata soddisfazione del proprietario della Fiat Innocenti al quale è stata restituita la propria autovettura.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico