Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Fa amicizia su Fb con una ragazza: pestato dal fidanzato di lei

Casagiove – Due giovani, R.A., 23 anni, di Caivano, e la 17enne A.C., di Casagiove, sono stati arrestati dalla polizia per concorso in lesioni personali aggravate.

Dopo alcune dichiarazioni contraddittorie fatte dalla vittima, D.C., 20enne di Casagiove, al suo genitore e ai sanitari dell’ospedale di Caserta, dove si era recato per farsi medicare, davanti agli agenti della squadra mobile ammetteva di essere stato aggredito da R.A., in quanto sorpreso a parlare con la sua fidanzata A.C..

Il giovane faceva chiarezza in merito all’episodio precisando che dopo aver stretto amicizia con la 17enne su Facebook che, tuttavia, già conosceva di vista in quanto sua concittadina, concordava un incontro con la stessa per le ore 22 di lunedì 4 maggio, precisando che A.C. gli aveva riferito di non essere fidanzata.

Recatosi all’incontro al Parco Merola di Casagiove, nel mentre dialogavano, la ragazza si impossessava del suo telefonino per cancellare tutte le conversazioni intercorse tra loro. Nel contempo sopraggiungeva alle sue spalle R.A. che iniziava subito a percuoterlo prima al capo con un oggetto contundente e poi colpendolo a calci in varie parti del corpo. Subito dopo i due si davano alla fuga.

Pertanto, sulla base delle dichiarazioni rese, la polizia rintracciava i due aggressori nell’abitazione della madre di lei, a Casagiove, e dopo una perquisizione sequestrava in un cassetto di un mobile, sito all’interno dell’abitazione, un “tirapugni” verosimilmente utilizzato da R.A. per l’aggressione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico