Teverola

Di Matteo: “Ecco la nostra idea di parchi pubblici”

Teverola – La lista civica “Teverola Città Fertile” illustra le linee programmatiche sul riequilibrio urbanistico del territorio comunale. I componenti della coalizione guidata dal candidato sindaco Dario Di Matteo hanno mostrato ai cittadini i render dei parchi pubblici che saranno realizzati in caso di una loro vittoria elettorale.

Aree verdi attrezzate, con viali e spazi destinati alle attività ricreative dei bambini e all’aggregazione di giovani ed anziani, con campi di bocce, aree wi-fi free, percorsi di jogging, sono previste nelle aree periferiche, nel rione San Lorenzo, al confine con Casaluce e al confine con Carinaro.

In via Salzano, che rientra nell’omonima area di lottizzazione dove gli standard urbanistici non sono stati rispettati, si prevede un quarto parco pubblico.

Il verde attrezzato sarà garantito anche nel cuore del centro storico, nell’area dell’ex mulino Chirico, per la quale si dovrà necessariamente prevedere la variante al Puc, visto che lo strumento urbanistico approvato dalla maggioranza uscente ne prevede una destinazione di natura ben diversa.

“Non si tratta di una città da sogno- afferma il candidato sindaco Dario Di Matteo- ma di una città normale, dove i bambini e gli anziani, i giovani e gli adulti, hanno diritto a spazi per la vita sociale, il contatto più diretto con la natura, lo sport all’aperto”.

Per i candidati della lista si tratta di “restituire a Teverola e ai teverolesi la dignità calpestata da anni di incuria, anni in cui l’interesse comune è stato calpestato in nome del vantaggio di pochi”. Dario Di Matteo è convinto che “con la squadra giusta, nata e formatasi attorno all’obiettivo comune di una Teverola vivibile, i risultati saranno garantiti con certezza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico