Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Camorra e gadget, assolto il figlio di “Sandokan”

Casal di Principe – Assolti i quattro imputati, compreso Ivanhoe Schiavone, figlio del boss Francesco “Sandokan”, nel processo riguardante l’inchiesta sull’imposizione ai commercianti di penne e calendari da parte del clan Schiavone di Casal di Principe.

L’udienza si è tenuta al tribunale di Santa Maria Capua Vetere. I giudici hanno ritenuti insufficienti le accuse nei confronti di Schiavone junior, del cugino Francesco Schiavone, figlio di Walter e nipote di “Sandokan”, Ortensio Pezzella e Giacinto Corvino.

Un’inchiesta basata sulle rivelazioni di alcuni pentiti, tra cui Roberto Vargas, Salvatore Laiso, Raffaele Piccolo e Raffaele Maiello.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il clan Zagaria in Romania: Inquieto sarà estradato in Italia - https://t.co/JopdmxHijc

Napoli, "MigrAngels": la band italo-migrante "ogni oltre ideologia" - https://t.co/uoBSdlfvYA

Napoli, Enzo Dong inaugura il negozio "StartUp" - https://t.co/3p2na3UAJq

Marvin Hagler, l'ex campione del mondo di pugilato incontra gli studenti di Secondigliano - https://t.co/H4PNei1g4F

Condividi con un amico