Giugliano

Giugliano, rapinavano gioiellerie: arrestati i “Bonnie e Clyde” napoletani

Giugliano (Napoli) – Acconciatura curatissima, shorts, calze nere velate e tacco 12: è così – come da immagini di un video del colpo – che si è presentata la componente di una coppia di “Bonnie e Clyde” all’italiana che ha rapinato una gioielleria di Giugliano a marzo del 2014.

Le indagini, coordinate dalla procura della repubblica di Napoli nord e condotte dai carabinieri, hanno permesso di far luce sul gruppo che mise in piedi il colpo e individuarne gli altri sette componenti.

I carabinieri di Giugliano hanno quindi arrestato 7 persone, di cui cinque in carcere e due ai domiciliari per i reati di rapina aggravata, porto e detenzione illegale di armi e ricettazione.

Sono state inoltre eseguite varie perquisizioni in locali nella disponibilità dei destinatari dell’ordinanza. È stato anche individuato il ricettatore della merce rubata, gestore di una gioielleria di Pozzuoli.

Tra i soggetti colpiti dal provvedimento anche due fratelli già arrestati nel maggio del 2014 sempre dai carabinieri perché trovati a bordo di una moto in possesso di due pistole, in prossimità di alcuni esercizi commerciali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico