Campania

Campania, Mussolini: “Elezioni truffa, il Prefetto chiarisca”

Napoli – “Dobbiamo fare chiarezza poiché adesso la competenza si è spostata dal Tar al giudice ordinario”. Così Alessandra Mussolini, che mercoledì si è recata in Prefettura per incontrare il Prefetto in relazione alla Legge Severino ed alla candidatura di Vincenzo De Luca, condannato in primo grado.

“Vogliamo sapere dal Prefetto – ha evidenziato la candidata del centrodestra alle regionali in Campania – cosa ha intenzione di fare rispetto ad una persona che non potrà fare il governatore. L’iter che avvieranno gli uffici conferma il caos. Ove mai dovesse nominare un vice e una giunta il tutto sarebbe annullato”.

“Un caos istituzionale con 24 milioni di euro buttati per queste elezioni truffa. E’ una truffa ai danni dei cittadini campani – ha poi ribadito Mussolini – vogliamo sapere cosa ha intenzione di fare il Prefetto e faremo un esposto alla Corte dei Conti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico